PRESTAZIONI PROFESSIONALI (PLANETA)

Progettazione esecutiva degli interventi e consulenza tecnica durante l’attuazione degli stessi. Elaborazione del Sistema di Gestione Ambientale ai sensi della norma UNI EN ISO 14001. Inventario emissioni Gas Effetto Serra – GHG e calcolo della Carbon Footprint

IMPORTO LAVORI

4.224.924,82 € (requisiti Planeta pari al 30%)

COMMITTENTE DELL’OPERA

Comune di Fidenza.
Committente della progettazione: Decocarbo S.c.a.r.l. (RTI Unieco Soc. Coop. – Furia S.r.l.)

PERIODODI ESECUZIONE DELL’OPERA

2012 – 2014

Sito industriale attivo tra il 1888 e il 2004. Produzione di catrame di carbon fossile, nerofumo, naftalina, fenolo e cresoli, benzolo, resine indeno-cumaroniche, glicole dietilenico.

 

Superficie del sito: 80.000 m2.

 

Bonifica e demolizione delle strutture impiantistiche e dei serbatoi di stoccaggio (presenza di circa 4800 tonnellate di residui chimici). Demolizione degli edifici. Rimozione di reti tecnologiche e cisterne interrate. Bonifica fanghi Rio Venzola.

 

Fasi specialistiche della progettazione esecutiva:

1. ricostruzione storica dei processi produttivi

2. rilievo delle strutture impiantistiche mediante laser scanner (caratterizzazione dimensionale)

3. mappatura della presenza di manufatti contenenti amianto (MCA) e fibre artificiali vetrose (FAV)

4. caratterizzazione chimico-fisica dei residui di processo ancora presenti nelle strutture e nei serbatoi di stoccaggio

5. valutazione del rischio chimico associato alle attività di bonifica delle strutture

6. definizione dei protocolli operativi di intervento

Elementi di complessità: bonifica di residui chimici allo stato solido o semisolido (% tra il 55 ed il 65 % del totale). Numerosi residui classificati come tossici, cancerogeni ed eco-tossici. Problematiche di tipo olfattivo. Problematiche legate alla sovrapposizione della bonifica di amianto e FAV con la bonifica dei residui chimici.

 

Valutazione del rischio chimico derivante da inalazione di sostanze tossiche/cancerogene (campagna di monitoraggio aria con speciazione chimica delle miscele gassose; confronto delle concentrazioni con i limiti di esposizione professionale e con le soglie olfattive), e conseguente definizione di procedure operative di gestione del rischio, sia per gli addetti alla bonifica che per i recettori esterni.

 

Definizione per il cantiere di un Sistema di Gestione Ambientale – SGA secondo lo standard UNI EN ISO 14001, e realizzazione di un Inventario delle emissioni di gas ad effetto serra (GHG) secondo la norma ISO 14064-1: l’impatto negativo in termini di produzione di CO2 generato dalle attività di cantiere è stato compensato in parte mediante la piantumazione di specie arboree e in parte mediante l’acquisto di crediti VER (Verified Emissions Reductions), o Titoli di Efficienza Energetica (TEE)